Germania, banche e ministro Finanze discutono proposta Francia

martedì 28 giugno 2011 16:32
 

BERLINO, 28 giugno (Reuters) - Il ministro delle Finanze tedesco incontrerà giovedì i vertici della principali banche e assicurazioni nazionali per discutere la proposta francese sul coinvolgimento del settore privato in un secondo piano di aiuti alla Grecia [ID:nLDE75R149].

"Riteniamo che la proposta francese rappresenti un buon punto di partenza" ha affermato il viceministro delle Finanze Joerg Asmussen.

Le banche francesi, le più esposte alla crisi debitoria greca, hanno raggiunto un accordo di massima per rinnovare le posizioni in scadenza sui titoli di stato del paese, nell'ambito di un più ampio europeo anti-default.

In un'interivsta dello scorso fine settimana il ministro delle finanze tedesco Wolfgang Schaeuble aveva detto che l'esigenza di proteggere i loro investimenti greci dovrebbe rappresentare una ragione sufficiente per le banche e le assicurazioni tedesche per aderire su base volontaria ad un piano di aiuti, senza il bisogno di incentivi addizionali.

Le banche tedesche hanno tuttaiva chiesto la garnazia dello stato sull'eventuale rinnovo dei bond greci in portafoglio.