Kerself in calo dopo relazione revisore su bilancio 2010

venerdì 24 giugno 2011 16:37
 

MILANO, 24 giugno (Reuters) - Seduta in deciso ribasso per Kerself KRS.MI, dopo che il revisore contabile ha pubblicato la relazione sul bilancio 2010, richiamando le incertezze sulla continuità aziendale.

Attorno alle 16,35, il titolo perde l'1,68%, a 2,2220 euro, dopo aver segnato un minimo di 2,1640 euro.

Rsm Italy, si legge in un comunicato, ritiene che il bilancio sia "redatto con chiarezza" e rappresenti "in modo veritiero e corretto la situazione patrimoniale e finanziaria, il risultato economico e i flussi di cassa di Kerself".

Il revisore ricorda che "gli amministratori descrivono la presenza di incertezze rilevanti, che possono far sorgere dubbi significativi sulla continuità aziendale della società".

D'altro canto, gli amministratori hanno messo in cantiere una serie di azioni per attuare la ristrutturazione finanziaria e industriale del gruppo. In particolare, un aumento di capitale per massimi 50 milioni, la ristrutturazione dei debiti, il riscadenziamento dei finanziamenti, un accordo di moratoria e standstill con gli istituti finanziari senior e la concessione di crediti di firma per circa 40 milioni, nuove livenne di credito per 20 milioni.

L'attuazione delle misure di cui sopra consentirà, secondo gli amministraotri di Kerself, di superare la situazione di incertezza.

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su [nBIA245b4]