Manovra, Regioni disertano incontro con governo

giovedì 23 giugno 2011 15:22
 

ROMA, 23 giugno (Reuters) - Indispettite dalla mancanza di informazioni sulla manovra, le Regioni hanno oggi disertato la Conferenza unificata con il governo.

"La consultazione delle autonomie locali è prevista dalla riforma della legge di contabilità dello Stato che prevede il confronto con il sistema delle Regioni e delle autonomie: non è una nostra richiesta estemporanea", dice l'assessore al bilancio della Lombardia Romano Colozzi.

Le Regioni vogliono sapere in che percentuale dovranno concorrere alla manovra da oltre 40 miliardi, necessaria per raggiungere il pareggio di bilancio nel 2014. Una fonte delle Regioni conferma che solo sulla sanità i nuovi tagli previsti a partire dal 2013 dovrebbero ammontare a 5 miliardi annui.