Ricchezza 2010, Italia scende a 10° posto,pesa calo borsa-studio

mercoledì 22 giugno 2011 17:09
 

* Italia scalzata da Australia, esposta a paesi emergenti

* HNWI scesi in Italia del 4,7% dopo +9,2% 2009

* Aumento investimenti in azioni proseguirà in 2011-2012

MILANO, 22 giugno (Reuters) - Superata dall'Australia, l'Italia nel 2010 è scivolata al decimo posto nella classifica dei paesi per numero di "high net worth individuals" (HNWI), individui con un patrimonio investibile pari ad almeno 1 milione di dollari.

L'ultimo World Wealth Report, il rapporto annuale sulla ricchezza mondiale di Merrill Lynch Global Wealth Management e Capgemini, rivela che il numero di HNWI in Italia è sceso del 4,7% dopo l'accelerazione del 9,2% del 2009.

"Un calo del 13,6% della capitalizzazione di borsa ha agito da freno alla creazione di ricchezza nel 2010", spiega Stefano Guglielmetto, responsabile investimenti per l'Italia di Merrill Lynch Wealth Management, riferendosi all'andamento divergente di Piazza Affari dell'anno scorso. "L'andamento della borsa viene preso come approssimazione per dare una valutazione del valore del patrimonio dei singoli high net worth", aggiunge.

Più in generale, per il manager, "il fattore strutturale debole in Italia è la crescita asfittica dell'economia che, nel lungo periodo, frena l'accumulo di ricchezza".

  Continua...