Treasuries, molte scadenze cancellano rialzo,30 anni resta forte

lunedì 20 giugno 2011 16:09
 

NEW YORK, 20 giugno (Reuters) - Titoli di stato statunitensi tra poco mossi e in rialzo sulla piazza di New York nel pomeriggio: il rinvio dell'erogazione di aiuti alla Grecia ha aggiunto ulteriore incertezza al quadro dei rischi sistemici posto dalla crisi debitoria europea, incoraggiando gli acquisti rifugio.

Ma, intorno alle 16, il benchmark decennale US10YT=RR ha ridotto i guadagni e viaggia poco mosso, rendendo il 2,94%. Avanza di 6/32 il 30 anni US30YT=RR, con un tasso del 4,19%, in calo da 4,21%.

Il debito governativo resta anche sostenuto dai due buyback, per un totale di 10 miliardi di dollari, pianificati dalla Federal Reserve nelle ultime due settimane del programma di "quantitative easing", che si concluderà a fine mese.

I ministri delle finanze dell'Eurozona hanno concluso che la Grecia dovrà approvare misure di austerità più severe prima che venga presa una decisione finale su un'ulteriore tranche di prestiti da 12 miliardi di euro.

"I ministri delle finanze (Ue) hanno stabilito una tabella di marcia adesso. La domanda è se ci sarà qualche grossa sorpresa", ha detto Tom Tucci, responsabile del trading di titoli di stato di RBC Capital Markets a New York.