Italia, essenziale approvare prima possibile manovra-Marcegaglia

lunedì 20 giugno 2011 10:50
 

TORINO, 20 giugno (Reuters) - In questa fase molto delicata per l'Italia è essenziale l'approvazione della manovra per portare al pareggio di bilancio nel 2014. Allo stesso tempo, per aiutare la crescita, occorre pensare a misure fiscali a favore di imprese e lavoro dipendenti che non mettano in difficoltà i conti pubblici.

A ribadirlo è il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia.

"In questo momento molto delicato, con la questione della Grecia e con l'avvertimento di Moody's, è essenziale approvare il prima possibile la manovra da 40 miliardi e allo stesso tempo andare avanti con provvedimenti che posssano aiutare la crescita" ha detto, arrivando all'assemblea degli industriali torinesi.

Il presidente di Confindustria auspica "una manova fiscale, a partità di pressione fiscale complessiva, con una riduzione delle tasse per imprese e lavoro dipendente, lavorando sulle rendite finanziarie, l'assistenza e anche un lieve aumento dell'Iva.".

"Le due cose devono andare di pari passo" ha concluso la Marcegaglia.

(Gianni Montani)