Bond euro, periferia sotto pressione su Grecia e rating Italia

lunedì 20 giugno 2011 08:39
 

 LONDRA, 20 giugno (Reuters) - Apertura in sensibile rialzo
per i future Bund, in una seduta in cui il debito greco e in
generale quello perifierico sembrano destinati a rimanere ancora
sotto forte pressione.
 Da una parte c'è lo slittamento, forse a metà lulio, del
pagamento della prossima tranche di aiuti alla Grecia, senza la
quale il paese rischia l'insolvenza, dall'altra c'è Moody's che
ha messo sotto osservazione, per un possibile taglio, il rating
sovrano dell'Italia.
 "Questo ulteriore ritardo [per Atene] non è certamente una
cosa positiva, penso che la periferia subirà ancora il
contraccolpo. In più con l'Italia messa sotto revisione venerdì
scorso, non vedo in giro molto ottismo sulla periferia" commenta
un trader.
 In particolare, sul fronte Grecia, i ministri finanziari
della zona euro hanno subordinato la decisione finale sui 12
miliardi di euro da pagare ad Atene all'appovazione parlamentare
del nuovo pacchetto di austerità elaborato dal gvoerno
Papandreou, che peraltro chiede domani il voto di fiducia dopo
il rimpasto annunciato venerdì.
 Sull'Italia invece, Moodys - nel mettere sotto osservazione
il rating Aa1 - ha sottolineato le preoccupazioni derivanti da
un aumento del costo di servizio del debito, conseguenza della
crisi greca, e gli ostacoli strutturali alla crescita del Paese.
 
========================== ORE 8,35 ============================
FUTURES EURIBOR SETT.  FEIU1         98,265   (-0,005)
FUTURES BUND SETTEMBRE FGBLU1       126,46    (+0,39)  
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR     100,540   (+0,080) 1,469%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR    102,799   (+0,289) 2,922%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    121,171   (+0,738) 3,567%
=================================================================