Grecia, Germania ribadisce obiettivo contributo settore privato

giovedì 16 giugno 2011 09:45
 

BERLINO, 16 giugno (Reuters) - Il governo tedesco ha sottolineato che il proprio obiettivo è di ottenere il coinvolgimento dei creditori privati della Grecia ad un secondo piano di aiuti al paese.

"Quello che conta è il risultato, non come ci si arriva", ha dichiarato una fonte governativa, interpellata riguardo all'ipotesi che la Germania non stia più insistendo sulla proposta di swap sui bond greci, che dovrebbe garantire una dilazione di sette anni delle scadenze del debito di Atene.

In un articolo di oggi, il Financial Times racconta - citando fonti ufficiali di Berlino - che la Germania ritiene minore l'urgenza di salvare i detentori privati di bond greci, ora che il Fmi ha segnalato di essere pronto a sostenere il pagamento dei 12 miliardi di euro della prossima tranche degli aiuti alla Grecia [ID:nLDE75F0B2].