Bond euro aprono in netto rialzo su crescenti timori crisi greca

giovedì 16 giugno 2011 08:56
 

 LONDRA, 16 giugno (Reuters) - Apertura in marcato rialzo per
i futures Bund, in attesa delle aste spagnole di questa mattina,
che arrivano in un momento particolarmente delicato per il
debito periferico, fortemente sotto pressione per l'inasprimento
della crisi finanziaria greca.
 I futures sul governativo tedesco testano in apertura i
massimi dall'inizio dell'anno, mentre il rendimento sul
decennale scende ulteriormente sotto la soglia del 3%.
 "Per la Grecia siamo al conto alla rovescia, non c'è unità
in Europa e ad Atene il governo non ha il consenso politico per
portare avanti le riforme" commenta un trader. "Il mercato non
era posizionato per scontare un tale deterioramento della
situazione, quindi credo che il rally del Bund possa
continuare".
 Fonti ufficiali europee hanno spiegato che l'accordo su un
secondo pacchetto d'aiuti alla Grecia potrebbe essere
posticipato fino a metà luglio, per cercare di far convergere
posizioni attualmente distanti, soprattutto in merito alle
modalità di coinvolgimento dei creditori privati.
 D'altra parte, a sostenere i Bund ci sono anche le
prospettive di un rallentamento della ripresa Usa, corroborate
dai deboli dati economici di ieri.
 Sul mercato primario il focus della giornata va dunque alle
aste spagnole - fino a 3,5 miliardi di euro sulle scadenze 2019
e 2026 - alla luce anche del risultato non brillantissimo del
collocamento di quinquennali italiani martedì. 
 Nelle ultime due settimane i rendimenti sul benchmark
spagnolo decennale ES10YT=TWEB sono saliti di oltre 35 pb.
 "L'asta arriva in un contesto di mercato molto difficile,
con una escalation di pressioni sulla Grecia e con Spagna e
Italia in sofferenza", nota Chiara Cremonesi di Unicredit, che
comunque sottolinea come l'importo dei collocamenti spagnoli di
oggi sia inferiore alla media.
 In calendario stamane anche 8 miliardi di aste francesi sul
due e sul tre anni e sul nuovo cinque anni, più altri due
miliardi di indicizzati.
 
========================== ORE 8,55 ============================
FUTURES EURIBOR SETT.  FEIU1         98,265   (-0,02) 
FUTURES BUND SETTEMBRE FGBLU1       126,36    (+0,41)  
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR     100,530   (+0,110) 1,475%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR    102,670   (+0,370) 2,937%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    121,294   (+0,693) 3,561%
=================================================================