Banche, Moody's potrebbe declassare SocGen, BNP, Crédit Agricole

mercoledì 15 giugno 2011 08:46
 

15 giugno (Reuters) - Moody's ha messo sotto osservazione per un possibile declassamento tre banche francesi, BNP Paribas (BNPP.PA: Quotazione), Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) e Credit Agricole (CASA) (CAGR.PA: Quotazione), citando la loro esposizione alla crisi debitoria greco.

"L'azione di oggi riflette i timori di Moody's per l'esposizione di queste banche all'economia greca attraverso posizioni dirette in titoli di stato e prestiti concessi al settore privato greco sia direttamente sia attraverso filiali attive in Grecia, un elemento chiave per Crédit Agricole e SocGen cui fanno capo banche greche locali", ha spiegato l'agenzia di rating in una nota.

Moody's tuttavia precisa che "il robusto profilo finanziario, le grandi dimensioni e la diversificazione degli utili" delle banche coinvolte sono elementi potenzialmente in grado di mitigare le preoccupazioni suscitate dall'esposizione alla Grecia.

Difficilmente, secondo l'agenzia, il credit watch di Credit Agricole e BNP porterà ad un declassamento superiore a un gradino o "notch", mentre i rating sul debito e sui depositi di SocGen potrebbero subire un downgrade fino a due gradini.

"Moody's potrebbe intraprendere azioni simili su altre banche con esposizione diretta alla Grecia nelle prossime settimane, se considera che i loro meriti di credito siano disallineati rispetto all'impatto di un possibile default o di una possibile ristrutturazione del debito della Grecia", ha concluso l'agenzia.