Italia, Ue si augura spostamento verso imposte indirette

martedì 14 giugno 2011 15:43
 

MILANO, 14 giugno (Reuters) - Nell'ambito delle raccomandazioni per l'Italia, la Commissione europea si augura che il governo riformi il sistema di tassazione verso le imposte indirette in modo da migliorare la competitività del Paese. Lo ha detto Anne Bucher, direttore della direzione riforme strutturali e competitività della DG Economic and Financial Affairs della Commissione europea.

"Se andiamo a vedere il piano di riforma italiano... noi riconosciamo che c'è un piano veramente credibile per portare il deficit al di sotto del 3% del Pil", ha detto Bucher.

"Oggi non sappiamo quale sarà il pacchetto di misure fiscali alla base del piano [di consolidamento] del 2013 e 2014, ci auguriamo che l'Italia sposti le tasse da reddito e occupazione verso le imposte indirette, per aumentare la competitività".

(Francesca Landini)