Fisco, riforma entro luglio,taglio tasse lavoro, figli-Angeletti

lunedì 13 giugno 2011 10:26
 

ROMA, 13 giugno (Reuters) - La riforma fiscale deve partire presto, entro luglio, e deve puntare a ridurre le tasse per il lavoro e per le famiglie con figli a carico.

Lo ha detto il segretario generale della Uil Luigi Angeletti a margine dell'assemblea dell'Unione industriali di Napoli in corso a Pozzuoli.

"Siamo fermamente intenzionati ad ottenere una riforma fiscale. L'obiettivo deve essere una riduzione delle tasse sul lavoro, non genericamente per le famiglie ma per i figli. Ottenere un bonus per ogni figlio a carico", ha detto Angeletti.

"Bisogna ridurre non tanto le tasse alle imprese quanto una serie di vincoli burocratici", ha aggiunto.

Quanto alle difficoltà di finanziare la riforma, fermo il vincolo di non aumentare il deficit pubblico, ricordate dal ministro dell'Economia Giulio Tremonti nel weekend, Angeletti si dice convinto che i soldi si troveranno.

"Sono convinto che la riforma si farà. Tremonti ha detto che bisogna trovare gli strumenti finanziari per farli. Si potrà fare a breve, rapidamente, giugno o luglio non di più", ha detto il sindacalista.