Bce diffonde nuovo comunicato su commenti Constancio su Grecia

venerdì 10 giugno 2011 17:57
 

LONDRA, 10 giugno (Reuters) - La Bce ha emesso un nuovo comunicato del vice-presidente Vitor Constancio per rettificare quello già circolato in giornata, sulla questione del pacchetto di aiuti alla Grecia [ID:nLDE7590R6].

Constancio aveva affermato che nella conferenza stampa di eri il presidente della Bce Trichet aveva solamente escluso l'ipotesi di meccanismi che creino un 'evento creditizio' sulla Grecia.

Il nuovo comunicato di Constancio recita: "Il presidente Trichet ha messo in chiaro che il Consiglio direttivo della Bce esclude tutte le ipotesi che non siano puramente volontarie o che abbiano un elemento d'obbligo, che possano implicare un evento creditizio, o implicare un default o un default sellettivo".

Nel primo comunicato del vice-presidente Bce si leggeva che "il presidente ha escluso molte cose ieri, ma non ha detto di escludere estensioni delle scadenze. Ciò che ha detto è che egli esclude uno schema che possa portare ad un evento creditizio o a un default selettivo".

La Bce sottolinea poi che il suo vice presidente ha ricordato che "qualsiasi cosa succeda, non è una decisione della Bce ma responsabilità dei singoli governi. La Bce applicherà le proprie regole e i propri schemi in riferimento alla solidità delle controparti nelle operazioni di politica monetaria e alla qualità del collaterale accettato in tali operazioni".