Italia, nessun rischio emergenza su debito sovrano - Saccomanni

venerdì 10 giugno 2011 12:44
 

FIRENZE, 10 giugno (Reuters) - L'Italia non presenta rischi di emergenza sul debito sovrano, ha detto il direttore generale della Banca d'Italia Fabrizio Saccomanni.

La manovra di contenimento del deficit indicata dal governo è ambiziosa e richiede un "ampio consenso politico" ma se delineata in modo credibile avrebbe un immediato impatto positivo sui mercati finanziari, ha aggiunto.

Le analisi tecniche dimostrano che vi sono ampi margini di risparmio in molti comparti di spesa.

Alla domanda se la riforma del fisco annunciata ieri dal governo vada nella giusta direzione, Saccomanni ha risposto: "Sì. Naturalmente è un programma ambizioso e vedremo come verrà realizzato".

Il mese scorso l'agenzia di rating Standard and Poor's ha tagliato da stabile a negativo l'outlook sul debito sovrano dell'Italia.