PUNTO 1-Prima di estate manovra 3-4 mld, delega fisco-Berlusconi

giovedì 9 giugno 2011 16:52
 

(Aggiunge altre dichiarazioni Berlusconi e contesto)

ROMA, 9 giugno (Reuters) - Il governo correggerà prima della pausa estiva i saldi di bilancio per un importo di 3 o 4 miliardi per il 2011.

Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, confermando l'obiettivo del pareggio di bilancio nel 2014 e annunciando anche la presentazione della legge delega per la riforma fiscale prima della pausa estiva.

"Quest'anno credo che interverremo prima dell'estate con un'opera di manutenzione di qualche miliardo, sarà di quattro, probabilmente tre miliardi circa. Poi provvederemo negli anni a venire a fare quello che abbiamo fatto negli anni scorsi", ha detto Berlusconi in un apparente riferimento al decreto che dovrebbe essere emanato tra pochi giorni con dentro, oltre all'intervento sui saldi del 2011 e del 2012, anche la manovra su 2013 e 2014.

Berlusconi ha stemperato le tensioni interne alla maggioranza sull'imminente manovra pluriennale: "Non c'è nulla di precoccupante, si tratta solo di aderire all'indicazione che la Commissione europea ha proposto ai Capi di Stato e di governo di portare i nostri bilanci in pareggio entro il 2014".

In base al documento di economia e finanza (Def), la manovra vale 2,3 punti di Pil su 2013 e 2014, circa 40 miliardi in valore assoluto. L'intervento potrebbe però essere spalmato anche sul 2012.

"Sappiamo già dove andare a trovare i risparmi necessari, c'è la massima serenità", ha aggiunto.

  Continua...