June 9, 2011 / 2:45 PM / 6 years ago

PUNTO 1 - Riforma tasse a parità pressione fiscale - Marcegaglia

4 IN. DI LETTURA

* Tagli su imprese e lavoratori, aumenti su Iva, rendite

* Fodamentale tenere conti in ordine

* Scelte impopolari per spronare crescita

(aggiunge altre dichiarazioni Marcegaglia, dati rapporto)

di Giselda Vagnoni

ROMA, 9 giugno (Reuters) - Confindustria chiede un calo delle tasse per imprese e lavoratori ma a parità di pressione fiscale perchè per l'Italia è cruciale tenere in ordine i conti pubblici.

Lo ha detto la presidente degli industriali Emma Marcegaglia il giorno in cui il governo annuncia per prima dell'estate la presentazione in parlamento di una legge delega sul fisco.

"Abbiamo bisogno di una riforma fiscale che a parità di pressione fiscale diminuisca le tasse su imprese e lavoratori", ha detto la Marcegaglia a margine della presentazione di un rapporto sulle imprese italiane.

"Parallelamente si dovrebbe aumentare di qualche punto l'Iva, l'aliquota sulle rendite finanziarie e intensificare la lotta all'evasione fiscale".

Oggi Silvio Berlusconi, indebolito dai cattivi risultati delle amministrative, ha annunciato una riforma della tassazione per cercare di tenere compatta la maggioranza e risollevare la sua popolarità.

Per centrare l'obiettivo del pareggio di bilancio nel 2014 il governo deve anche varare una manovra correttiva da circa 40 miliardi nei prossimi tre anni.

"Per noi ridurre la spesa pubblica e avere i conti in ordine è un elemento fondamentale. La manovra è necessaria ma è fondamentale non farla con tagli lineari bensì ragionando su alcune voci come i costi della politica, l'amministrazione pubblica, alcune voci del welfare", ha commentato la Marcegaglia.

Uscita malconcia dalle urne, anche la Lega Nord cerca una riscossa nei consensi e agita il tema del trasferimento in città del Nord di alcuni ministeri.

"Questo non mi sembra il problema dell'Italia, quello dei ministeri. Gli investimenti in infrastrutture materiali e immateriali, in ricerca e sviluppo, il calo delle tasse sul lavoro, sono questi i temi che possono spingere la crescita e ridurre la spesa pubblica", ha detto la Marcegaglia.

Scelte Impopolari Per Spronare Crescita

La presidente ha confermato la stima di Confindustria per una crescita 2011 attorno all'1%, "troppo bassa per sostenere manovre correttive delle dimensioni di quelle necessarie all'Italia".

"I temi delle riforme e della crescita sono quelli su cui lavorare seriamente e bisogna avere il coraggio di fare scelte anche impopolari", ha aggiunto.

Citando i dati del rapporto sugli scenari industriali presentato oggi dal Centro Studi di viale dell'Astronomia, la Marcegaglia ha osservato che l'Italia sta uscendo dalla crisi meno bene di altri Paesi e che la tutela del sistema industriale dovrebbe essere al centro dell'azione del governo.

"A livello di produzione industriale siamo al -17% rispetto ai picchi del 2008 mentre la Germania è al -4%. Bisogna avere grande attenzione al sistema manifatturiero in Italia, il sistema industriale produce il 30% della ricchezza e dà occupazione al 30% circa dei lavoratori e fa il 78% delle esportazioni".

Il rapporto ricorda che la produzione industriale italiana è quasi ferma ai livelli dell'estate 2010, con un +0,1% di crescita media mensile da luglio 2010 a marzo 2011, e dista dal massimo precrisi (-26,1%) ancora molto, -17,5%.

La Francia è a meno 9,8%, la Gran Bretagna a -11,3%, gli Usa a -7,1%. Peggio dell'Italia solo la Spagna a meno 22,5%.

"I nostri imprenditori devono essere tre volte più bravi degli altri" per sopravvivere "in un contesto competitivo così carente", ha detto il direttore del centro studi, Luca Paolazzi.

Per forza industriale nel 2010 l'Italia è scalata dalla quinta alla settima posizione dopo India e Corea del Sud e resta seconda in Europa dietro la Germania. L'Italia è l'ottavo esportatore mondiale di merci e il quarto in Europa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below