Cds Grecia, Portogallo, Irlanda salgono a nuovi massimi storici

giovedì 9 giugno 2011 12:46
 

LONDRA, 9 giugno (Reuters) - Il costo per assicurasi contro l'eventualità di un default dei debiti di Grecia, Irlanda e Portogallo è salito a nuovi massimi storici, dopo i dati sul Pil greco risultati peggiori delle attese.

La seconra lettuta del Pil della Grecia per il primo trimestre, secondo l'Ufficio di statistica greco (ELSTAT), ha mostrato un rialzo dello 0,2% rispetto al trimestre precendente e un calo del 5,5% su anno. Invece la stima flash aveva dato letture rispettive di +0,8% e -4,8%.

Il credit default swaps (CDS) a 5 anni della Grecia è salito di 50 punti base dalla chiusura di ieri a un massimo storico di 1.510 punti base, secondo Markit. Questo significa che costa 1,51 milioni di euro per proteggere 10 milioni di esposizione verso i bond greci.

Analogamente il Cds del Portogallo è salito di 20 pb a 720 pb, mentre quello dell'Irlanda di 10 pb a 693 pb, anch'essi ai massimi storici.