PUNTO 2 - Governo avanti per riforme, solido il legame Pdl-Lega

lunedì 6 giugno 2011 18:15
 

*Alfano: Alleanza Pdl-Lega "collaudata e robusta"

*Governo va avanti fino a fine legislatura con riforme

*Nulla su vicepremier, ministro Giustizia fra settimane

*Confermato pareggio bilancio in 2014, vincoli Ue

(cambia titolo e lead dopo termine vertice e parole Alfano)

di Ilaria Polleschi

ARCORE, 6 giugno (Reuters) - Il governo a marca Pdl-Lega andrà avanti sino alla fine della legislatura per fare le riforme e rispettare gli impegni Ue a partire dal pareggio di bilancio nel 2014, trainato dalla solida intesa fra il premier Silvio Berlusconi e il leader del Carroccio, Umberto Bossi.

E' questo, secondo le parole del neo segretario Pdl, Angelino Alfano, il risultato delle oltre tre ore di summit di oggi ad Arcore fra Berlusconi, i vertici della Lega guidati da Bossi, Alfano e il ministro dell'Economia, Giulio Tremonti, dopo la sconfitta alle amministrative di metà magggio ed ai successivi ballottaggi che hanno consegnato anche il comune di Milano al centrosinistra.   Continua...