Zona euro, ritmo crescita potrebbe rallentare - Noyer

lunedì 6 giugno 2011 09:13
 

HELSINKI, 6 giugno (Reuters) - L'Europa sta emergendo dalla crisi, anche se il ritmo della ripresa potrebbe rallentare nei prossimi trimestri.

Lo ha detto Christian Noyer, membro del Consiglio direttivo della Banca centrale europea, il quale, parlando successivamente dei paesi che hanno aperto un bailout con Ue e Fmi, ha detto che essi devono seguire il loro piano di austerità e che una ristrutturazione del debito non è un'opzione praticabile.

"Le condizioni finanziarie nella zona euro sono favorevoli, con tassi di interesse a breve e lungo termine a livelli bassi e pochi segni di contenimento del credito" ha detto Noyer, che è anche governatore della Banca di Francia, in un discorso a una conferenza a Helsinki.

"Il ritmo della ripresa potrebbe rallentare nei prossimi trimestri ... la crisi potrebbe aver lasciato cicatrici sulle nostre economie. La crescita potenziale potrebbe essere stata colpita. Il processo di ripristino dello stato patrimoniale, sia dei soggetti pubblici sia dei privati, potrebbe pesare sulla crescita nel medio termine".