Reddito fisso, Italia stringe su Germania dopo Grecia, dati Usa

venerdì 3 giugno 2011 16:55
 

LONDRA, 3 giugno (Reuters) - Nuova brusca caduta nel differenziale di rendimento tra periferia europea - Italia compresa - e Germania sul mercato dei titoli di Stato.

Partito dal reddito fisso greco e dalla conseguente correzione del Bund tedesco, il movimento contagia il mercato italiano e spagnolo.

Si è conclusa oggi pomeriggio "favorevolmente" l'ispezione della troika Ue, Fmi e Bce, che secondo il ministero delle Finanze ellenico hanno valutato con soddisfazione i progressi finora raggiunti da Atene nel processo di risanamento dei conti pubblici.

"Si sono visti un rapido aggiustamento delle posizioni e acquisti di ricopertura delle posizioni corte già dalla diffusione dei dati Usa sugli occupati del settore privato e il movimento sta proseguendo" osserva un operatore.

"Il clima sta cambiando e gli investitori temono di rimanere 'scoperti' durante il fine settimana in caso di nuove notizie positive dalla Grecia" continua.

In base ai dati TradeWeb IT10DE10=TWEB la forchetta tra il tasso italiano sul Btp a dieci anni e l'equivalente Bund arriva a ridursi oltre una dozzina di tick fino a un minimo di 157,1 punti base, record intraday dal 13 maggio scorso.