PUNTO 1-Bce, target prezzi stabili anche con crisi debito-Draghi

martedì 31 maggio 2011 16:02
 

* Politica monetaria Bce resta accomodante

* Nel mondo rischio inflazione in aumento

* Grecia, non c'è scorciatoia a attuazione piani correttivi

(aggiunge altre dichiarazioni Draghi)

di Giselda Vagnoni

ROMA, 31 maggio (Reuters) - La lotta all'inflazione resterà l'obiettivo primario della Banca centrale europea guidata da Mario Draghi anche in presenza di rischi sui debiti sovrani e di banche in cattiva salute.

Lo ha detto lo stesso governatore della Banca d'Italia e futuro presidente della Bce nelle sue ultime Considerazioni finali.

"La Bce ha il compito di assicurare la stabilità dei prezzi nel medio periodo; la stabilità monetaria è il suo fondamentale contributo alla crescita. Le future decisioni di politica monetaria saranno sempre guidate da questo obiettivo primario", dice Draghi che da novembre prenderà il posto del francese Jean-Claude Trichet a Francoforte.   Continua...