PUNTO 1-Ue lavora a secondo pacchetto salvataggio Grecia - fonti

lunedì 30 maggio 2011 17:30
 

(riscrive aggiungendo fonti su trattative per nuovo pacchetto di aiuti a favore della Grecia)

di Jan Strupczewzki e Harry Papachristou

BRUXELLES/ATENE, 30 maggio (Reuters) - L'Unione europea sta lavorando a un secondo pacchetto di aiuti per la Grecia in una corsa contro il tempo, dal momento che Atene attende a fine mese una nuova tranche di finanziamenti che sono vitali per evitare il default.

Mentre i tecnici europei stanno studiando diverse soluzioni, in Grecia l'opposizione chiede una riduzione delle tasse per raggiungere un consenso con l'esecutivo a guida socialista sul nuovo pacchetto di austerity chiesto da Bruxelles in cambio dell'assistenza finanziaria aggiuntiva.

I negoziati per coprire il gap finanziario della Grecia per il 2012 e il 2013 hanno subito un'accelerazione dopo che, settimana scorsa, il Fondo monetario ha detto che non contribuirà alla prossima tranche di aiuti prevista per il 29 giugno a meno che l'Ue non sia in grado di offrire garanzie in merito alle necessità di finanziamento del governo greco per il prossimo anno.

Alti funzionari europei si sono recati ad Atene sabato scorso per colloqui riservati con il governo greco, ha riferito una fonte Ue.

Dopo aver ottenuto nel maggio 2010 un pacchetto di aiuti da 110 miliardi di euro organizzato da Ue e Fmi, la Grecia si trova ora ad avere il fiato corto nella realizzazione del piano di consolidamento del bilancio pubblico e non sarà in grado di tornare sui mercati finanziari nel 2012, come previsto invece dal pacchetto di salvataggio.

Funzionari Ue ipotizzano un nuovo pacchetto da 65 miliardi di euro che potrebbe includere diverse misure tra cui prestiti collateralizzati da Ue e Fmi, misure addizionali sul fronte delle entrate del governo greco e un piano di privatizzazioni con un'ingerenza senza precedenti delle istituzioni Ue su Atene.   Continua...