Treasuries Usa in calo su prese di beneficio

venerdì 27 maggio 2011 15:54
 

NEW YORK, 27 maggio (Reuters) - I titoli di Stato Usa sono deboli nei primi scambi newyorkesi, penalizzati da prese di beneficio dopo un rally che ha visto i rendimenti scendere ai minimi di sei mesi sui timori per la crescita economica e la preoccupazione di un contagio dei problemi debitori della zona euro.

Alcuni analisti ritengono che il rally possa riprendere e che il rendimento del decennale possa rompere al ribasso la soglia del 3%. "Molti investitori stanno cominciando ad accettare il fatto che i rendimenti siano più vicini al 3 che al 4%, non c'è niente di particolarmente strano con questi rendimenti dal nostro punto di vista", commenta Dominic Konstam di Deutsche Bank.

I dati sull'occupazione di maggio - in agenda venerdì prossimo - saranno il catalizzatore della settimana, che prevede anche le indagini congiunturali sulla manifattura.

Gli indicatori macro odierni hanno confermato la debolezza del trend economico, con la spesa dei consumatori Usa salita meno delle attese a causa degli alti prezzi della benzina che continuano a pesare sui bilanci delle famiglie.

Intorno alle 15,45 italiane il benchmark decennale US10YT=RR scende di 6/32 e rende il 3,08%, sopra il 3,06% di ieri sera.

Il trent'anni US30YT=RR cede 23/32 con un rendimento al 4,263% e il due anni è sostanzialmente piatto e rende lo 0,496%.

Il mercato obbligazionario oggi chiuderà in anticipo in vista della festività del Memorial Day lunedì.