G8, economia mondiale si sta rafforzando, occhi a debito

venerdì 27 maggio 2011 10:57
 

DEAUVILLE, Francia, 27 maggio (Reuters) - I leader del G8 hanno convenuto oggi che l'economia mondiale sta diventando più in grado di sostenersi da sola, nonostante il rincaro delle materie prime stia ostacolando un'ulteriore crescita.

In un comunicato che verrà diffuso alla fine del summit di due giorni in Francia, di cui Reuters ha ottenuto una copia, i paesi europei, gli Stati Uniti e il Giappone hanno concordato di assicurare la sostenibilità delle proprie finanze pubbliche.

"La ripresa sta acquistando forza e sta diventando più autosostenuta. Tuttavia, restano rischi al ribasso, e gli squilibri interni ed esterni sono ancora una preoccupazione", si legge nella nota. "Il forte rincaro delle materie prime e la loro eccessiva volatilità rappresenza un significativo ostacolo alla ripresa. In questo contesto abbiamo concordato di restare concentrati sull'azione necessaria per rafforzare la sostenibilità delle finanze pubbliche, la ripresa e l'occupazione, per ridurre i rischi e assicurare una crescita forte, sostenibile e bilanciata anche attraverso riforme strutturali.