Grecia, aiuti assicurati se Ue/Fmi soddisfatti-portavoce Juncker

giovedì 26 maggio 2011 18:34
 

BRUXELLES, 26 maggio (Reuters) - Non ci sarà alcun problema per il pagamento della prossima tranche degli aiuti alla Grecia se i delegati dell'Ue e del Fmi adesso ad Atene saranno convinti che le nuove misure rimetteranno il paese in carreggiata. Lo ha detto il portavoce del presidente dell'Eurogruppo.

"Al momento non possono esserci colloqui sull'ipotesi che l'Ue si faccia carico della tranche alla Grecia spettante al Fmi" ha detto Guy Schuller, portavoce del primo ministro del Lussemburgo e presidente dell'Eurogruppo Jean-Claude Juncker.

"Se la missione Ue/Fmi ad Atene sarà convinta delle nuove misure greche, questo riporterà la Grecia ai termini dell'accordo del programma Ue/Fmi, non ci sarà alcun problema per il pagamento della tranche di aiuti a giugno o dopo da parte sia dell'Ue sia del Fmi" ha detto Schuller.