Cina acquisterà titoli emessi da Efsf a favore Portogallo - Ft

giovedì 26 maggio 2011 07:50
 

SINGAPORE, 26 maggio (Reuters) - La Cina e altri investitori asiatici dovrebbero sottoscrivere "una buona parte" delle obbligazioni destinate a finanziare il Portogallo quando cominceranno a venire offerti il mese prossimo dal Fondo europeo per la stabilità finanziaria (Efsf).

Lo scrive l'edizione odierna del 'Financial Times', i cui commenti contribuiscono all'apprezzamento dell'euro contro dollaro sul mercato valutario.

Il direttore generale Efsf Klaus Regling ha detto ieri che Pechino è "chiaramente interessata" ai titoli a favore del Portogallo.

Regling, scrive in quotidiano, ritiene l'elevato interesse degli investitori - asiatici e non - un segno di fiducia nella valuta unica europea, pur riconoscendo che la molla principale degli investitori asiatici è la ricerca di nuove forme di investimento.

"(L'Asia) è una regione che ha denaro da investire nel resto del mondo. Non vogliono esporsi esclusivamente in una moneta o in una singola categoria di asset. Guardano a noi e ritengono sia una buona occasione di diversificazione" dice il direttore Efsf.

Christophe Frankel, responsabile finanziario del Fondo, conferma a 'Ft' che a gennaio Pechino ha sottoscritto titoli del pacchetto di salvataggio destinato all'Irlanda, senza però precisare a quanto ammonti l'investimento cinese.