Peso bond Grecia su banche europee stimato attorno 100 mld euro

mercoledì 25 maggio 2011 19:08
 

LONDRA, 25 maggio (Reuters) - Sulle banche europee pesa un fardello di circa 100 miliardi di bond greci che non si possono vendere e su cui non si può fare facilmente copertura, dopo che sono falliti diversi tentativi per ridurre l'esposizione con l'obiettivo di limitare l'impatto di un possibile default.

I tentativi sono stati osteggiati dalla mancanza di acquirenti di titoli di Stato greci - anche a livelli di prezzo ai minimi storici - e dal fatto che i creditori esposti non hanno potuto acquistare protezioni per via degli alti costi. I grandi banchieri hanno indicato ai loro clienti che tutto ciò che possono fare è incrociare le dita e sperare.

"La stragrande maggioranza di queste banche non è stata capace di fare niente", dice un banchiere europeo, advisor di decine di istituzioni creditizie in questa situazione. "La protezione è troppo costosa e i mercati di questi bond non hanno liquidità".

Le banche greche sono i maggiori detentori del debito sovrano di Atene con circa 50 miliardi di esposizione, secondo diverse stime. Ma altri 50 miliardi sono in mano a istituti fuori del paese, con la Germania che da sola è esposta per circa 19 miliardi, e la Francia per altri 15 miliardi.

Fitch ha detto oggi che vede un alti rischi di contagio da qualunque ristrutturazione del debito greco.