Bce segue da vicino evoluzione pressioni su prezzi - Bini Smaghi

lunedì 23 maggio 2011 17:16
 

VIENNA, 23 maggio (Reuters) - La Bce segue la situazione da vicino per rilevare eventuali effetti di 'second round' sui prezzi. Lo ha detto il membro dell'esecutivo della banca centrale Lorenzo Bini Smaghi.

"Stiamo monitorando da vicino la situazione" ha detto a margine di un convegno a Vienna. "Dobbiamo guardare alle aspettative inflazionistiche molto da vicino, almeno il modo in cui il mercato le misura, poichè i mercati possono talvolta essere un po' compiacenti e avere la tendenza a dare certi numeri per garantiti e a reagire in maniera non lineare".

Alla domanda sulle conseguenze di una ristrutturazione del debito greco sulla possibilità che questo venga ancora accettato come collaterale nelle operazioni di finanziamento della banca centrale, Bini Smaghi ha risposto che "abbiamo uno statuto e abbiamo una documentazione generale che definisce i nostri criteri per i finanziamenti".

"Dobbiamo prestare a fronte di solide controparti e adeguato collaterale, penso che questo dica tutto" ha spiegato Bini Smaghi.

Un no comment è invece giunto dall'esponente Bce in merito ai rischi di contagio delle crisi finanziaria a Italia e Spagna, alla luce degli eventi recenti.

"Non ho comemnti sui mercati" ha dichiarato Bini Smaghi.