PUNTO 1-Banco Popolare annuncia offerta di scambio su bond LT2

mercoledì 18 maggio 2011 10:55
 

(aggiunge dettagli offerta)

MILANO, 18 maggio (Reuters) - Il Banco Popolare (BAPO.MI: Quotazione) ha lanciato un'offerta di scambio sull'intero ammontare di tre obbligazioni subordinate a tasso variabile emesse dall'istituto, con l'obiettivo di "ottimizzare in ottica Basilea 3 la propria struttura patrimoniale".

Lo annuncia la banca in un comunicato dove si legge che, con l'adesione all'offerta, l'investitore riceverà nuovi bond a tasso fisso, col medesimo livello di subordinazione.

Dal punto di vista patrimoniale, spiega ancora la banca, l'operazione non avrà impatto negativo, in quanto i titoli attualmente in circolazione, di categoria 'Lower Tier 2', verranno sostituiti con strumenti equivalenti dal punto di vista del grado di subordinazione.

Nel dettaglio, l'offerta di scambio riguarda i seguenti tre titoli, tutti quotati alla Borsa di Lussemburgo: il bond da 500 milioni di euro giugno 2016 (Euribor 3 mesi + 40 pb); il bond da 500 milioni novembre 2016 (Euribor 3 mesi + 45 pb) e il bond da 550 milioni febbraio 2017 (Euribor 3 mesi + 35 pb).

L'operazione coinvolge anche i titoli delle tre categorie citate detenuti dallo stesso Banco Popolare e dalla controllata Banca Aletti.

In cambio gli investitori aderenti otterranno titoli decennali a tasso fisso emessi dal Banco Popolare, "con un rendimento più elevato" (spread di 310-320 pb per anno), non richiamabili prima della loro naturale scadenza. Anche i nuovi titoli saranno quotati presso la Borsa di Lussemburgo.

L'offerta di scambio, sottolinea il comunicato, è condizionata al fatto che l'ammontare dei nuovi titoli da emettere, compresi eventuali titoli addizionali della medesima serie che il Banco Poplare si riserva di collocare, sia almeno pari a 300 milioni di euro.   Continua...