Bce, ristrutturazione debito greco ricetta per disastro - Stark

mercoledì 18 maggio 2011 10:24
 

ATENE, 18 maggio (Reuters) - Una ristrutturazione di qualunque tipo del debito non risolverebbe i problemi della Grecia e sarebbe un disastro per le banche del Paese, secondo il membro del board esecutivo della Bce, Juergen Stark.

"E' un illusione pensare che la ritrutturazione del debito, haircut o qualunque altro tipo di riscadenziamento risolverebbe i problemi che ha questo Paese", dice Stark.

"Se il programma (di aggiustamento economico) fosse implementato... allora la sostenibilità del debito sarebbe assicurata e la Grecia sarebbe solvente", aggiunge. Ieri dall'Ecofin sono giunte timide aperture per una ristrutturazione morbida del debito sovrano della Grecia.