Bond euro aprono in rialzo, debito Grecia resta sotto pressione

martedì 17 maggio 2011 08:47
 

 LONDRA, 17 maggio (Reuters) - Apertura in positivo per i
futures Bund, mentre il debito greco potrebbe subire in giornata
ulteriori pressioni dopo che dall'Eurogruppo di ieri è emersa
per la prima volta la possibilità di proporre ai creditori della
Grecia un riscadenziamento dei titoli detenuti.
 "Sapevamo che non sarebbe arrivato niente di concreto sulla
Grecia e sembra che il riscadenziamento sia l'ultima
possibilità, ma in qulache modo si riconosce il caos in cui
versa il paese e quindi i bond potrebbero rimanere sotto
pressione finchè non arriva qualcosa di più concreto", afferma
un trader.
 Sollievo sul debito portoghese potrebbe invece giungere dal
via libera, dato ieri sera dai ministri finanziari della zona
euro, al piano di salvataggio da 78 miliardi di euro a favore
del paese.
 A supportare il debito tedesco potrebbe invece intervenire
oggi anche la sostanziale mancanza di appetito per il rischio
sul mercato, cone le borse europee che si avviano alla quarta
sessione consecutiva col segno meno e le quotazioni delle
materie prime ancora in flessione.
 Due importanti test sono poi in agenda questa mattina sul
mercato primario, con le aste a breve di Grecia e Spagna: Atene
colloca 1,25 miliardi di titoli a 13 settimane, mentre Madrid
fino 5,5 miliardi a 12 e 18 mesi.

========================== ORE 8,40 ============================
FUTURES EURIBOR GIU.   FEIM1         98,485   (+0,005) 
FUTURES BUND GIUGNO    FGBLM1       124,24    (+0,11)  
BUND 2 ANNI            DE2YT=RR      99,880   ( inv. ) 1,809%
BUND 10 ANNI           DE10YT=RR    101,130   (+0,031) 3,117%
BUND 30 ANNI           DE30YT=RR    119,380   (+0,090) 3,657%
=================================================================