Portogallo, tasso su aiuti Ue tra 5,5 e 6% - Rehn

martedì 10 maggio 2011 15:56
 

STRASBURGO, 10 maggio (Reuters) - Il prestito di emergenza messo a punto da Ue e Fmi a favore del Portogallo sarà erogato a un rendimento superiore a 5,5% ma inferiore a 6%.

Lo dice alla stampa il commissario Ue agli Affari economici e monetari Olli Rehn, precisando che il consiglio Ecofin della prossima settimana appoggerà il programma di correzione dei conti pubblici presentato da Lisbona.

"Il tasso di interesse è calcolato secondo la formula concordata qualche tempo fa in sede di Eurogruppo: significa che seguiremo la politica di prezzo applicata dal Fondo monetario internazionale e ci sarà un lieve premio... ci porterà a un tasso leggermente superiore a 5,5% ma inferiore a 6%. Il programma prevede anche l'obiettivo di tornara alla raccolta sul mercato prima della fine degli aiuti".

E' invece prematuro, aggiunge il commissario, parlare di un nuovo pacchetto a sostegno della Grecia.