Coeclerici, 215 mln linea credito banche finanzia piano al 2015

lunedì 9 maggio 2011 12:45
 

MILANO, 9 maggio (Reuters) - Un pool di banche con Banca Carige (CRGI.MI: Quotazione) capofila ha concesso a Coeclerici una linea di credito da 215 milioni che servirà a finanziare il piano industriale al 2015 del gruppo, uno dei principali operatori internazionali per la fornitura di servizi integrati di trasporto, movimentazione e commercializzazione di materie prime.

Una nota precisa che il credito è revolving, a tasso variabile, con durata sette anni e doppia valuta (euro e dollaro).

Il finanziamento, organizzato da Caretti & Associati, vede anche la partecipazione di Intesa SanPaolo (ISP.MI: Quotazione), Unicredit (CRDI.MI: Quotazione), Monte dei Paschi (BMPS.MI: Quotazione), Centrobanca (UBI.MI: Quotazione), Cariparma (CAGR.PA: Quotazione), Mediocredito Italiano e BNL-BNP (BNPP.PA: Quotazione).

Il piano industriale 2011-2015 prevede il rafforzamento della divisione mining (acquisizione di nuove miniere di carbone), l'espansione del settore trading e lo sviluppo delle attività di logistica portuale.