RPT - Banca Sud, popolari e Bcc puntano a quota 60% -De Censi

venerdì 6 maggio 2011 16:21
 

MILANO, 6 maggio (Reuters) - Le Banche di credito cooperativo (Bcc) e le banche popolari puntano ad avere il 60% della Banca del Mezzogiorno.

Lo ha detto il presidente dell'Istituto Centrale delle Banche Popolari, Giovanni De Censi, a margine dell'assemblea dell'istituto.

"Come Bcc e banche popolari insieme tendiamo ad arrivare al 60%" di Banca del Sud", ha detto De Censi. Il progetto, ha spiegato, prevede che le banche rilevino la quota gradualmente dalle Poste che ieri hanno avuto il via libera da Bankitalia all'acquisto del 100% del MedioCredito centrale da UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) per creare la struttura sulla quale nascerà la nuova banca votata a sostenere il credito per le piccole e medie imprese del Sud.

"Abbiamo previsto, con un ingresso a tempo, graduale, di arrivare ad avere la governance come gruppo Bcc e banche popolari", ha spiegato De Censi.

"Crediamo che il progetto sia importante per aiutare le imprese del Sud a crescere e riteniamo che debba essere gestito con una mano che conosca bene l'assunzione del rischio di credito, soprattutto di chi conosce già i clienti. Noi siamo in grado di fare una selezione del merito di credito", ha spiegato.

(Andrea Mandalà)