SCHEDA - Decreto sviluppo, le principali misure

venerdì 6 maggio 2011 12:16
 

6 maggio (Reuters) - Ecco le principali misure del decreto legge sul rilancio dello sviluppo economico, varato ieri dal Consiglio dei ministri, pubblicato sul sito del ministero dell'Economia e non ancora in Gazzetta Ufficiale:

CREDITO D'IMPOSTA PER LA RICERCA SCIENTIFICA

Il decreto prevede per il 2011 e il 2012 un credito di imposta in tre quote annuali a favore delle imprese che finanziano la ricerca scientifica di Università ed enti pubblici di ricerca, "integralmente deducibile dall'imponibile".

Il credito spetta per gli investimenti realizzati a dopo il 31 dicembre 2010 e compete nella misura del 90% della spesa incrementale di investimento.

BONUS OCCUPAZIONE NEL MEZZOGIORNO

Le imprese che assumono lavoratori "svantaggiati" a tempo indeterminato nelle regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Molise, Sardegna e Sicilia) si vedranno riconoscere un credito d'imposta "nella misura del 50% dei costi salariali" sostenuti nei dodici mesi successivi all'assunzione. Nel caso di lavoratori "molto svantaggiati", il credito d'imposta è concesso nella misura del 50% dei costi salariali sostenuti nei ventiquattro mesi successivi all'assunzione.

OBBLIGAZIONI AGEVOLATE PER IL SUD   Continua...