Francia, tripla-A al sicuro anche senza riforma deficit -Moody's

mercoledì 4 maggio 2011 19:01
 

PARIGI, 4 maggio (Reuters) - Il rating tripla-A della Francia è al sicuro anche qualora non dovesse passare la proposta del governo di inserire limiti costituzionali al deficit pubblico.

Lo ha detto il pricipale analista sul debito sovrano francese di Moody's, Alexander Kockerbeck, spiegando che, per quanto la riforma possa rafforzare la credibilità dei piani di riduzione del deficit del governo, il parere dell'agenzia non è condizionato da tale misura.

"Sarebbe un elemento addizionale per rafforzare la credibilità del piano, che aiuterebbe a raggiungere gli obiettivi" ha affermato Kockerbeck.

In una nota sul rating francese Moody's spiega che limiti costituzionali sul deficit darebbero ulteriore sostegno all'outlook stabile sulla tripla-A francese, dopo la riforma pensionistica dell'anno scorso.

Parigi ha da poco stabilito obiettivi più stringenti sul deficit, al 5,7% del pil per quest'anno, nell'ambito del piano di riduzione sotto il 3% nel 2013 .

"L'impressione è che la Francia sia sulla buona strada per tornare verso crescita e conti pubblici più solidi" ha affermato Kockerbeck.

La proposta di inserire nella costituzione i limiti di deficit vedrà un primo voto parlamentare la prossima settimana, ma potrebbe essere bocciata per via della già annunciata oppsizione del Partito Socialista.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Francia, tripla-A al sicuro anche senza riforma deficit -Moody's | Mercati | Bond | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,713.80
    +0.63%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,502.34
    +0.57%
  • Euronext 100
    940.93
    +0.07%