Aicon verso aumento capitale, non verso concordato preventivo

mercoledì 4 maggio 2011 09:36
 

MILANO, 4 maggio (Reuters) - Aicon BW1.MI sta valutando un aumento di capitale, mentre non ricorrerà a un concordato preventivo.

Lo dice una nota in risposta a indiscrezioni stampa.

Dopo aver precisato che "le azioni poste alla base del piano di ristrutturazione industriale e finanziaria" sono ancora in corso di definizione e che saranno approvate dal Cda entro due settimane, il gruppo attivo nella produzione di imbarcazioni di lusso spiega che "si sta valutando di operare un aumento di capitale su Aicon Spa (la società quotata) e la ristrutturazione del debito di una controllata del gruppo stesso". "Si precisa inoltre che, nell'ambito del suddetto piano, Aicon non sarà oggetto di alcun ricorso per concordato preventivo", dice la nota.

A parlare dell'ipotesi di concordato preventivo - ossia di una procedura concorsuale per trovare la via d'uscita da una crisi aziendale attraverso l'accordo con i creditori - era oggi il quotidiano MF, che citava anche la possibilità di una ricapitalizzazione.

Il titolo Aicon cede in borsa, intorno alle 9,30, il 2,18% a 0,1932 euro.

Per leggere il comunicato integrale della società i clienti Reuters possono cliccare su [ID:nBIA04b1d]