PUNTO 1 - Premafin, fiducia chiusura deal UniCredit entro estate

lunedì 2 maggio 2011 13:09
 

(aggiunge in ultimi due paragrafi dichiarazioni Carlino)

MILANO, 2 maggio (Reuters) - Premafin PRAI.MI è fiduciosa di chiudere l'operazione concordata con UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) - che prevede, fra le altre cose, l'ingresso della banca in Fondiaria-Sai FOSA.MI - entro l'estate.

Lo ha detto il presidente di Premafin, Giulia Ligresti, auspicando che a breve possano verificarsi le due condizioni sospensive dell'accordo, vale a dire l'esenzione di Consob dall'obbligo di opa e un nuovo accordo con le banche creditrici.

"Siamo fiduciosi che a breve, entro l'estate, possa concludersi l'operazione", ha detto Ligresti.

Sulle trattative con le banche creditrici, Ligresti ha sottolineato che "sono a buon punto" e un nuovo contratto "verrà sottoscritto a breve".

Tra i punti di cui si discute, il presidente di Premafin ha citato l'alleggerimento delle rate in scadenza al 2012 e al 2013 e la possibilità di avere nuova finanza al verificarsi di determinate condizioni.

Ligresti ha ribadito che con Groupama i contatti si sono esauriti nel momento in cui Consob ha stabilito l'obbligo di opa per la compagnia francese, facendo venir meno l'accordo siglato a fine ottobre.

Il direttore generale Stefano Carlino ha spiegato, al termine dell'assemblea, che Premafin sta valutando l'uscita dal progetto immobiliare Varesine per la quota che riguarda la holding (e non quella in capo a Fonsai).   Continua...