PUNTO 1-Chrysler pagherà debiti con governi Usa, Canada in trim2

giovedì 28 aprile 2011 15:41
 

(aggiunge contesto)

DETROIT, 28 aprile (Reuters) - Chrysler Group LLC pagherà i debiti con i governi Usa e canadese nel secondo trimestre 2011.

Lo dice una nota della società, aggiungendo che utilizzerà le entrate derivanti da nuovi prestiti e titoli di debito.

Fiat FIA.MI ha annunciato nei giorni scorsi un accordo per acquistare il 16% di Chrysler per 1,27 miliardi di dollari. L'offerta di debito e i nuovi prestiti Chrysler, e l'acquisto di equity da parte di Fiat si verificheranno in contemporanea.

La comunicazione della società arriva il giorno in cui il segretario al Tesoro Usa, Tim Geithner, ha in programma un viaggio a Detroit per incontrare l'AD Sergio Marchionne.

Il valore del debito Chrysler è di 7,5 miliardi di dollari.

Il rimborso del debito apre la strada all'esercizio da parte di Fiat dell'opzione per acquistare il 16% del capitale e salire così al 46%. Il gruppo Usa punta anche a raggiungere nel quarto trimestre 2011 il terzo "class B event", omologando un motore a bassi consumi, che consentirà a Fiat di acquisire un ulteriore 5% a titolo gratuito.

Secondo alcune fonti, Chrysler ha in programma di raccogliere 6 miliardi di dollari grazie a nuove linee di credito e all'emissione di bond.

(Deepa Seetharaman)