PUNTO 1 - Bankitalia, già a settembre manovra su 2013 e 2014

mercoledì 20 aprile 2011 16:45
 

* Percorso risanamento rispetta criterio Ue riduzione debito

* Introdurre tetti pluriennali alla spesa primaria

* Spostare prelievo fiscale su rendite e monopoli

(Cambia titolo e attacco, accorpa pezzi e aggiunge contesto)

di Giuseppe Fonte

ROMA, 20 aprile (Reuters) - Il governo dovrà definire "concretamente" già a settembre l'annunciata manovra da 2,3 punti di Pil su 2013 e 2014 necessaria per tornare al pareggio di bilancio e rispettare la nuova regola europea di riduzione annua del debito che scatterà nel 2015.

Questa la valutazione che la Banca d'Italia fornisce del nuovo quadro macroeconomico delineato nel Documento di economia e finanza (Def), approvato in Consiglio dei ministri il 13 marzo scorso.   Continua...