Treasuries in calo su rally borse, vendita debito spagnolo

mercoledì 20 aprile 2011 16:43
 

NEW YORK, 20 aprile (Reuters) - I prezzi dei titoli del debito pubblico Usa sono in calo dopo che il rimbalzo dei mercati azionari e la buona domanda nell'asta spagnola ha ridotto l'appeal sui bond, anche se il mercato dovrebbe essere sostenuto nel breve periodo.

Il rally delle borse segnala inoltre minori tensioni del mercato attorno alla crescita economica globale con i tassi sul "breakeven" dei Tips (Treasury Inflation-Protected Securities) in rialzo per il secondo giorno.

"C'è un certo rilassamento per la situazione del debito sovrano europeo", ha detto Guy Lebas, capo strategist sul reddito fisso di Janney Montgomery Scott, a Philadelphia.

"Il flusso è leggero. Il mercato rimarrà in range", ha aggiunto.

Intorno alle 16,30 italiane il benchmark decennale US10YT=RR segna un calo di 5/32 con un rendimento del 3,38% dopo che ieri ha toccato il 3,34%, ai minimi delle ultime tre settimane.

Il trentennale US30YT=RR arretra di 8/32 e rende il 4,44%, mentre il due anni US2YT=RR cede 1/32 con un rendimento allo 0,67%

Il debito governativo Usa ha performato meglio di quello tedesco dopo che il collocamento di complessivi 3,37 miliardi di titoli spagnoli a dieci e a tredici anni hanno alimentato le vendite di Bund.

Madrid ha dovuto tuttavia pagare 31 punti base in più sul dieci anni rispetto a marzo, mentre il credit default swap a cinque anni sulla Grecia, al centro di speculazioni sulla ristrutturazione del proprio debito, ha toccato i massimi storici.

Questo significa che al momento, gli investitori considerano i problemi di bilancio nei paesi periferici della zona euro e i riflessi su tutta l'area come più urgenti rispetto al problema di deficit a lungo termine degli Stati Uniti sotto osservazione da parte di S&P per un possibile downgrade.