Libia, Berlusconi riceve Jalil. Presente anche Scaroni (Eni)

martedì 19 aprile 2011 18:06
 

ROMA, 19 aprile (Reuters) - Il leader del comitato di transizione libico, Mustafa Abdel Jalil, è stato ricevuto nel pomeriggio a Palazzo Chigi dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi.

All'incontro, oltre ai ministri degli Esteri e della Difesa, Franco Frattini e Ignazio La Russa, era presente secondo quanto riferito da una fonte anche l'Ad di Eni (ENI.MI: Quotazione), Paolo Scaroni.

Eni, prima della rivolta contro il regime di Muammar Gheddafi, era il primo operatore internazionale in Libia dove produceva il 13% dell'intero fabbisogno di gas del gruppo.

Oggi Frattini ha detto che nel suo incontro di maggio a Roma il gruppo di contatto internazionale sulla Libia cercherà uno strumento legale per rendere possibile "la vendita di prodotti petroliferi della Cirenaica", ossia la zona in mano ai ribelli.