Grecia, Ue smentisce che ristrutturazione sia inevitabile

martedì 19 aprile 2011 10:38
 

BRUXELLES, 19 aprile (Reuters) - L'Unione europea ha smentito notizie stampa secondo cui la Grecia avrebbe accettato di dover ristrutturare il suo debito, dicendo che non vi è stato alcun colloquio sulla questione con le autorità greche.

"E' una smentita molto ferma da parte nostra" ha detto un portavoce della Commissione europea in risposta alle affermazioni attribuite da un quotidiano greco a un anonimo funzionario della Commissione ad Atene.

"E 'impossibile che una tale affermazione possa essere corretta visto che non c'è stata alcuna discussione tra le autorità europee e il governo greco" ha detto.

Stamane il quotidiano greco Eleftherotypia ha riportato un commento di un alto funzionario della Commissione Ue che stava parlando in modo anonimo, il quale avrebbe detto: "Il governo greco si è reso conto che non c'è altro modo e ha accettato una mite ristrutturazione del debito".