PUNTO 1-Irlanda, Moody's taglia rating a Baa3, outlook negativo

venerdì 15 aprile 2011 10:06
 

(aggiunge dettagli da comunicato Moody's)

DUBLINO, 15 aprile (Reuters) - Moody's ha tagliato il rating sovrano dell'Irlanda a Baa3 da Baa1, mantenendo l'outlook negativo sul merito di credito del Paese. La retrocessione è di due notch, ad un solo gradino dal declassamento del rating irlandese a 'junk'.

Moody's ha spiegato che le deboli prospettive di crescita eocnomica, insieme all'indebolimento della forza finanziaria del Paese, mettono a rischio la capacità del governo di gestire il proprio indebitamento come fatto in passato.

Il taglio del rating - prosegue l'agenzia - è anche dovuto all'incerterzza riguardo i test di solvibilità richiesti dall'Esm, il fondo permanente europeo di stabilità.

"Se non dovessero essere centrati i previsti obiettivi di consolidamento fiscale, un'altra riduzione del rating sarebbe verosimile" si legge nel comunicato di Moody's. "Inoltre, un ulteriore peggioramento delle prospettive economiche del paese andrebbe ad esercitare pressioni al ribasso sul rating".

Secondo Moody's l'Irlanda potrebbe aver bisogno di misure aggiuntive di consolidamento per raggiungere i suoi obiettivi fiscali e la capacità finanziaria del Paese potrebbe soffrire della politica monetaria restrittiva della Bce.

D'altra parte sul rating del paese si è fatto sentire il netto rialzo dei tassi di mercato registrato ieri, a seguito delle prime ammissioni da parte della Germania della possibilità che la Grecia debba ristrutturare il proprio debito.

L'agenzia segnala ad ogni modo che sul rating irlandese potrebbero svilupparsi anche tendenze positive, visto che le potenzialità di crescita di lungo termine del paese rimangono più elevate rietto a molti altri paesi avanzati.

Il taglio di Moody's arriva all'indomani del giudizio positivo espresso da Ue e Fmi sui progressi economici del paese e del miglioramento dell'oulook sul rating da parte di Fitch.