Grecia,possibile correzione bailout, no ristrutturazione-Lipsky

giovedì 14 aprile 2011 18:14
 

WASHINGTON, 14 aprile (Reuters) - Il programma di salvataggio della Grecia potrebbe aver bisogno di qualche aggiustamento, ma non ci sono piani per alcuna ristrutturazione del debito.

Lo ha detto John Lipsky primo vice direttore generale del Fondo Monetario Internazionale in un'intervista con Reuters Insider.

"Le autorità greche si sono impegnate in un programma che riteniamo possa avere successo e non contempla la ristrutturazione del debito" ha detto Lipsky.

Il costo dell'indebitamento della Grecia è decisamente salito oggi sui crescenti timori che essa possa essere costretta a ristrutturare il suo debito. La Germania ha riconosciuto ufficialmente per la prima volta ieri che una ristrutturazione potrebbe essere necessaria [ID: nLDE73D0XQ].

Lipsky ha detto che le condizioni di mercato sono "un po' diverse" rispetto a quanto il Fmi aveva previsto alcuni mesi fa ma ha aggiunto: "Ci sarà bisogno di alcuni aggiustamenti e correzioni in corso d'opera, ma le basi rimangono intatte e le autorità stanno mantenendo le loro promesse" ha detto Lipsky senza dare dettagli su tali modifiche.

Lipsky ha detto le notizie stampa sulle osservazioni fatte dai funzionari europei sono stati "un po' distorte" e ha insistito sul fatto che le autorità europee sono impegnate per pacchetto di salvataggio della Grecia "così com'è attualmente".