Italia, legge costituzionale su vincolo debito - Tremonti

mercoledì 13 aprile 2011 17:17
 

ROMA, 13 aprile (Reuters) - Il governo italiano intende presentare una riforma costituzionale per rafforzare il vincolo sull'indebitamento in linea con quanto concordato in sede europea per arginare la crisi sui debiti sovrani, ha detto il ministro dell'Economia Giulio Tremonti.

"L'articolo 81 della Costituzione non è stato sufficiente per evitare di fabbricare il terzo, quarto debito pubblico più grande del mondo. Riteniamo debba essere incrementato. Dovremo fare una proposta di legge costituzionale", ha dichiarato Tremonti in una conferenza stampa.

L'articolo 81 attualmente recita: "Le Camere approvano ogni anno i bilanci e il rendiconto consuntivo presentati dal governo. L'esercizio provvisorio del bilancio non può essere concesso se non per legge e per periodi non superiori complessivamente a quattro mesi. Con la legge di approvazione del bilancio non si possono stabilire nuovi tributi e nuove spese. Ogni altra legge che importi nuove o maggiori spese deve indicare i mezzi per farvi fronte".