Unicredit, bond LTII 10 anni sarà da 750 mln, rendimento +245 pb

martedì 12 aprile 2011 15:25
 

MILANO, 12 aprile (reuters) - Il bond di Unicredit (CRDI.MI: Quotazione) del tipo subordinato Lower Tier II della durata di 10 anni sarà da 750 milioni di euro a fronte di un libro ordini da 1,1 miliardi.

Lo dice a Reuters uno dei lead manager dell'operazione aggiungendo che il bond verrà prezzato più tardi oggi per offrire un rendimento pari a 245 punti base sul tasso di midswap, rivisto da 245/250 punti base.

A guida dell'operazione sono Bnp Paribas, Goldman Sachs e Unicredit.

Questo bond subordinato di tipo Lower Tier II rientra ancora sotto le disposizioni di Basilea 2 e delle relative disposizioni di Bankitalia (CRD3) - dice una delle fonti vicine all'oprerazione - ma è atteso che il bond venga sottoposto a 'grandfathering' quando entrerà in vigore Basilea 3 nel gennaio 2013.

Al momento tale tipo di bond impatta sul total capital, ma dopo il 2013, per effetto del grandfathering, il suo 'peso' scenderà del 10% per ogni anno fino a un massimo di 10 anni, come indicato dalle disposizioni contenute nel comunicato di Basilea 3 dello scorso settembre.

(Gabriella Bruschi)