Salvataggio Portogallo può aiutare calo tassi Irlanda-minFinanze

venerdì 8 aprile 2011 10:44
 

DUBLINO, 8 aprile (Reuters) - L'Irlanda si aspetta che il Portogallo ottenga un accordo sul costo del sostegno finanziario internazionale simile a quello della Grecia, incrementando così le probabilità che anche Dublino possa ottenere una riduzione del tasso sui finanziamenti Ue/Fmi, allineandolo a quello in vigore per Atene.

Lo scorso mese la Grecia ha strappato un taglio del costo del finanziamento internazionale di un punto percentuale, mentre la domanda di Dublino di ritoccare al ribasso il proprio tasso è stata bloccata dalle richieste di Francia e Germania di un riallineamento dell'aliquota fiscale di favore che Dublino applica ai redditi d'impresa. L'Irlanda non ha fatto aperture su una modifica della propria tassazione d'impresa, ricevendo, in cambio, un niet sulla rinegoziazione del tasso sui finanziamenti.

"Sarei sorpreso se il Portogallo non ottenesse lo stesso trattamento in termini di costo [del finanziamento] che ha oggi la Grecia", ha detto il ministro delle Finanze irlandese, Michael Noonan parlando alla rete televisiva RTE a margine dell'Ecofin informale in Ungheria.

"Vedremo come le cose procedono, [ma] probabilmente questo renderà le cose un po' più facili per l'Irlanda... non mi aspetto una soluzione [oggi]", ha detto il ministro.

Il Portogallo ha deciso ieri di chiedere il sostegno finanziario internazionale.