Portogallo farà richiesta formale aiuti in giornata

giovedì 7 aprile 2011 15:15
 

LISBONA, 7 aprile (Reuters) - Lisbona presenterà la richiesta formale di aiuti in giornata e la Commissione Europea è pronta a mandare presto una delegazione in Portogallo.

Lo ha detto il ministro del governo provvisiorio Pedro Silva Pereira.

Il ministro ha detto di non poter commentare sull'importo degli aiuti richiesti e che i prossimi passi del processo verranno definiti dalla Commissione Ue. Il governo ha chiesto inoltre al presidente Anibal Cavaco Silva di parlare della richiesta di aiuti con l'opposizione.

Il ministro ha anche detto che il governo in carica solo con poteri di gestire l'attività ordinaria è autorizzato ad avanzare la richiesta di aiuto ma i termini del processo di negoziazione devono tenere in considerazione i vincoli costituzionali a cui è sottoposto un governo di questo tipo. Non è stato possibile chiedere un prestito di breve periodo, ha aggiunto, e auspica che la richiesta di aiuti possa dare immediata risposta ai bisogni economici del paese.