Btp fermi in attesa parole Bce su prossime mosse tassi

giovedì 7 aprile 2011 12:34
 

 MILANO, 7 aprile (Reuters) - Il mercato dei Btp è come
prevedibile praticamente fermo nell'attesa della conferenza
stampa di Trichet che seguirà l'annuncio - dato per scontato -
della prima stretta monetaria nella zona euro da quasi tre anni,
giocata d'anticipo anche rispetto alla Fed Usa.
 Lo spread è stabile sui minimi da inizio febbraio toccati
ieri, in area 140 pb. 
 I prezzi sul mercato obbligazionario, soprattutto quelli
della parte a breve, si sono già da tempo posizionati rispetto
al rialzo dei tassi Bce di 25 punti base sopra l'attuale tasso
dell'1%, minimo storico da maggio 2009. 
 Sarà invece la retorica del capo della Bce a fare la
differenza, con gli investitori che cercheranno qualsiasi
riferimento alle eventuali mosse future sui tassi. 
 In particolare verrà cercato il riferimento alla 'strong
vigilance' sui prezzi e all'enfasi che ne verrà data.
 La maggior parte del mercato si aspetta altri due rialzi di
25 punti base quast'anno, fino all'1,75%. 
 Per le mosse future c'è ancora molta cautela. Ancora
stamane, anche gli otto maggiori istituti di ricerca hanno
sottolineato la necessità di muoversi con cautela circa i
prossimi rialzi, prevedendo semmai un 2% entro il 2012.
 Altri dettagli dalla conferenza stampa potrebbero emergere
in riferimento alle misure non convenzionali da ridurre
progressivamente e al corridoio tra le due standing facilities.
 Attenzione anche per l'euro, ieri salito fino a un massimo
di 14 mesi contro il dollaro, e oggi in leggero storno.
 
 DECISIONE PORTOGALLO IN PREZZI, BENE ASTE SPAGNA E FRANCIA
 La decisione ieri del Portogallo, dopo mille smentite, di
richiedere effettivamente il pacchetto di salvataggio a Ue e Fmi
è stata ben accolta dal mercato ma ha avuto poco impatto.
 "Per i mercati è una buona notizia perchè li tranquillizza,
ma la reazione è stata contenuta, almeno sull'obbligazionario,
perchè era già valutata nei prezzi" dice un dealer.
 Le stime più accreditate, provenienti dall'interno della
zona euro, indicano un pacchetto da Ue e Fmi, il terzo dopo
Irlanda e Grecia, sui 60-80 miliardi in tre anni.
 Stamane il mercato obbligazionario è stato impegnato nelle
aste in Spagna e Francia che non hanno portato tensioni: "quasi
un non-evento" dicono i dealer.
 La Spagna ha collocato 4,1 miliardi di titoli a tre anni,
con gli analisti che sottolineano rendimenti medi anche
inferiori alle attese, il che ha placato le preoccupazioni di
contagio della crisi del debito della zona euro. La Francia ha
collocato 9,49 miliardi con una solida domanda e bid-to-cover
per tutte e tre le scadenze offferte ben sopra il 2,0. 
 A fine mattinata il differenziale di rendimento tra Btp e
Bund decennali, su piattaforma Tradeweb IT10YT=TWEB
DE10YT=TWEB, tratta in area 140 punti base, il minimo già
visto nella seduta di ieri dal 7 febbario scorso (135 pb).
============================= 12,15 ==========================
                                PREZZI   VAR.     RENDIMENTO
FUTURES BUND GIUGNO    FGBLM1    120,47  (-0,15)            
FUTURES BTP  GIUGNO    FBTPM1    108,67  (-0,18)            
BTP 2 ANNI (GIU 13)  IT2YT=TT     98,38  (-0,06)      2,797%
BTP 10 ANNI (MAR 21) IT10YT=TT    92,58  (-0,06)      4,751% 
BTP 30 ANNI (SET 40) IT30YT=TT    92,22  (-0,74)      5,615% 
======================= SPREAD (PB) ===========================
                                             ULTIMA CHIUSURA
TREASURY/BUND 10 ANNI   YLDS5        14                 11
BTP/BUND 2 ANNI         YLDS3        97                 95
BTP/BUND 10 ANNI        YLDS5       132                131
-livelli minimo/massimo           130,0-131,9        128,0-136,0
BTP/BUND 10 ANNI IT10DE10=TWEB      141                141 
-livelli minimo/massimo           139,6-141,6        138,6-146,2
BTP/BUND 30 ANNI        YLDS7       167                165 
BTP 2/10 ANNI                         195,4              197,6
BTP 10/30 ANNI                         86,4               81,6 
===============================================================
 (Gabriella Bruschi)